Categoria: ‘giornalisti del cazzo’

ALLA LOGGIA DEL 4 MAGGIO I FRATELLI SONO CONGIUNTI

(consigliato il GELli per le mani-polazioni)


(c) apolide sedentario 2020
DOWN DOW FOREVER
34

against global reclusion

 

HO RACCOLTO L’APPELLO DI CONTE E L’HO GETTATO NELL’APPOSITO CESTINO


(c) apolide sedentario 2020
DOWN DOW FOREVER
34

against global reclusion
professor Tarro dixit: “Sole e Mare sono la cura”

 

FARSI LAVARE IL CERVELLO PIU’ VOLTE AL GIORNO


(c) apolide sedentario 2020
DOWN DOW FOREVER
34

against global reclusion

 

 

IL minISTERICO DELLA SANITA’


(c) apolide sedentario 2020
DOWN DOW FOREVER
34

against global reclusion

Papà Ciuseppe, tu mi proibisci di uscire la sera, oppure mi metti orari rigidissimi e mi segui con il cellulare (anche il veicolo) perché non mi rechi là alla discoteca che sta a duecentotrè metri da casa, perché sono piccola e scema dici sempre, ma lo sai che quelle cresciute con il tuo paternalismo autoritario la prima volta che escono di casa poi ti tornano incinte?


(c) apolide sedentario 2020
DOWN DOW FOREVER
34

against global reclusion

 

La montagna ha partorito la mascherina



(c) apolide sedentario 2020
DOWN DOW FOREVER
34

against global reclusion

 

Make Love Not Virus



(c) apolide sedentario 2020
DOWN DOW FOREVER
34

against global reclusion

 

Dopo Ustica, la più grande e continuata nei decenni fake italica è senz’altro il caso Emanuela Orlandi.
Ad esso venne collegato dalla fucina fake vaticana il caso dell’attentato di Alì Agca a Giovanni Paolo II, che proferì la fakegnius più onnipotente di tutte dichiarandosi salvato da uno dei Segreti di Fatima (e in questo appropriandosi della santità di Monsignor Romero, solo recentemente “con una pezza” messa dai conduttori delle Messe con la santificazione tardivissima).
L’attentato di Agca a Woitilaccio nulla c’entrò mai con la pischella Orlandi vittima semmai delle morbosità cardinalizie di Marcinkus.
Anzi: Agca nemmeno lo avrebbero mai beccato, essendo la mano di una congiunzione astrale di Servizi Segreti vaticani, itagliani, turchi, ammmericani e chissàqualaltri.
Agca avrebbe dovuto sparare (non possiamo dire se mancando volutamente organi vitali o uccidendo il Polacco) e fuggire indisturbato.
Non fosse che una imprevistissima SUORA coraggiosissima lo vide correr via e lo arrestò di spontanea iniziativa, MANDANDO DI FATTO ALL’ARIA UN PIANO INTERNAZIONALE POTENTISSIMO.

Da La Repubblica del 17-09-2015:
” Suor Letizia Giudici, al secolo suor Lucia, nata a Vilmaggiore di Scalve, paesino della bergamasca, ha 64 anni, di cui 54 vissuti a Genova nel convento delle Suore Francescane a San Fruttuoso, ai piedi della Madonna del Monte. La vita di suor Lucia viene terremotata alle 17.17 del 13 maggio 1981. Da quel momento una suora missionaria di 30 anni, impegnata nell’insegnamento in una scuola elementare di Genova e negli studi presso la Pontificia Università “Antonianum” di via Merulana a Roma, finisce, suo malgrado, al centro dell’attenzione. È lei che balza addosso ad Ali Agca, e lo blocca pochi istanti e pochi metri dopo quei colpi di pistola che avrebbero potuto uccidere Giovanni Paolo II e cambiare il corso della storia.”

Se aspettavamo i tuttori della lecce e i decretini siculrezza avrebbero detto che aveva sparato un Valpreda.
Suor Letizia, tu che sei Giudici hai invece in un istante giudicato palesemente colpevole l’Alì e improvvisatati da Giudici a Sbirri lo hai immobilizzato e consegnato alle sbarre con francescana letizia.
Poi Fratello Sòla ha dovuto macinare nuove fakegnius per il tuo intervento da Sorella Luna.
E Emanuela non ce l’han ridata mai. Anfami.


(c) apolide sedentario 2019
DOWN DOW FOREVER
34

Anniversario della caduta del Muro di Berlino. Banda di testo sotto le immagini del TG5: “IL MURO SOPRA BERLINO”. La giornalista parlando sulle immagini e sul testo suddetto: “Il muro quel giorno crollò”. Deduzione logica: vennero spiaccicati al suolo tutti i Berlinesi. Come diceva Obelix: il cielo ci cade sulla testa (vuota capitalista e occidentale).

(c) apolide sedentario 2019

DOWN DOW FOREVER

34

grazie Wim Wenders e Peter Falk

Anastasiya e le foto di Amanda, le copertine dei magazine, quando era bambina.
Amanda che beccia, Amanda che seduce, Amanda che c’ha il ragazzo.
Amanda pornazzo soft.
Da granda vorrei diventare come Amanda.
Con quella seduzione acqua e sapone, quella faccina da americanina, pure se sei romena, da granda puoi diventare come Amanda.
Le copertine dei magazine. Sesso sangue soldi. Capitalismo, organo ufficiale dell’era contemporanea.
(Avvoltoi ritornano, come magnaccia)


(c) apolide sedentario 2019
DOWN DOW FOREVER
34