blog-laclasseoperaiavainogm-coranevir

 

blog-ricominciodaterza-coranevir

Vivere, non riesco a vivere
ma la mente mi autorizza a credere
che una storia mia, positiva o no
al tampone, sta dentro la realtà.

Nel dubbio mi compro una moto
che tanto non posso varcare
nemmeno il Comune limitrofo se non iniettato
far finta di star vaccinato.
Far finta di essere insieme a una donna normale
che riesce anche ad esser immune
comprando le sue mascherine e il gel per le mani.
Far finta di star vaccinati…
Far finta di essere…

Liberi, sentirsi liberi
forse per un attimo è possibile
ma che senso ha se un richiamo in me
è misura della mia inutilità.

Per ora rimando il suicidio
e mi vado a fare intubare
le masse assembrate, i geni ormai modificati
far finta di star vaccinati.

Far finta di essere un uomo con tanta energia
immune a varianti di India o Turchia
il suo salvataggio è sul Frecciarossa assegnato.
Far finta di star vaccinato.
Far finta di essere…

Vanno, tutte le coppie vanno
vanno la mano nella mano
vanno, anche le cose vanno
vanno anticorpi ma piano piano,
le fabbriche, gli ospedali
le autostrade, gli asili comunali
e vedo bambini cantare
in fila li portano al’hub
non sanno se ridere o piangere
e batton le mani.
Far finta di star vaccinati.
Far finta di star vaccinati.
Far finta di star vaccinati.


(di Gaber, Luporini, Ramingo Giusti, tutti i diritti costituzionali negati)


(c) apolide sedentario 2021
DOWN DOW FOREVER – 34 – against global reclusion and pharmacological inoculation
STUPIDI CANI CON LA MUSERUOLA CHE SI CREDONO LUPI

Nel secondo trimestre del 2021 la teteska Biontech grazie al suo modificatore genetico spacciato per vaccino ha realizzato ricavi per 5,2 miliardi di euro.
1000 volte più degli anni precedenti.
Ciò incide per lo 0,5% sul Pil della Cermagna.
Quanti elettori lavoratori salariati ci vogliono per fare un Pil dello 0,5%? Qualche milione.
Chi conta davvero nel decidere chi governa e a quali regimi autoritari inoculatori sottostare?


(c) apolide sedentario 2021
DOWN DOW FOREVER – 34 – against global reclusion and pharmacological inoculation
STUPIDI CANI CON LA MUSERUOLA CHE SI CREDONO LUPI

 

blog-coviafghani-coranevir

La MassoneRNA


(c) sLoggia 34 – apolide sedentario 2021
DOWN DOW FOREVER – 34 – against global reclusion and pharmacologic inoculation
STUPIDI CANI CON LA MUSERUOLA CHE SI CREDONO LUPI

LAZIO: PIU’ ANTIVIRUS MENO VACCINI


(c) apolide sedentario 2021
DOWN DOW FOREVER – 34 – against global reclusion and pharmacological inoculation
STUPIDI CANI CON LA MUSERUOLA CHE SI CREDONO LUPI

blog-noheroin-coranevir

blog-delta-coranevir

Apolide Sedentario cela una identità (ma non identificabile, altro che ufo) da Dottore l’aura&ato, titolo ottenuto nella “vecchia” Università, prima del 3×2 anni 2000, quando invece si breve-laureò tal Diego Fusaro da Torino.
Ricordo Tony Fusaro e il Wrestling arcaico degli Antonio Inochi: filosofiche metafore dell’Era del Falso che oggi orwellianamente è diventata addirittura Regime Autoritario Globbale.
Un Fusaro minore, ma altrettanto televisivo, va nell’entroterra Ingauno a presentare (in un edificio di evidentssima fattura massonica, “spacciato” come centro multifunzionale ed in realtà Templio delle locali s-Logge, con grandi triangoli equilateri a reggere la volta e far triade con l’ampio finestrone al centro e sopra di due ordini decorativi fondati su due numeri primi) un suo libro sull’ “identità”.
Apolide Sedentario proprio sul tema filosofico-sociale-politico dell'”identità” si l’aura&ò, quindi ritiene lecito interrompere (mentre Fusaro parla di “non costruire muri sui confini e avere dialogo”) dopo 45 minuti di prolusione solipsistica del Professorino (minuti nei quali costui tocca anche concetti credibili accademicamente, alternati a pallosissimi inserti di erudizione da Liceo Classico).
Apolide vorrebbe semplicemente porre due domante: 1) Come si coniuga l’anticapitalismo di Fusaro con l’avere un agente letterario; 2) Fusaro parla di identità individuale e la contrappone a quella culturale (collettiva, direi io), ma perché non parliamo anche di Identificazione (che tanto incorre nell’identità collettiva di qualsiasi tipo)?
Apolide Sedentario non riesce che ad accennare le prime parole, e subito un tizio assai benvestito e ipermascherinizzato lo spintona affinché si sieda e stia zitto. Sino poi a fine serata scortar fuori il Fusaro stesso, rivelandosi rappresentante in borghese (e un po’ in borghezio pure) delle italiche forzarmate, le quali palesemente in un paesino di provincia in una inutile sera estiva SCORTANO FUSARO, manco fosse un Saviano malriuscito, o un ministro dell’OMS (pardon, della Repubblica).
Ma Fusaro non era un dissidente? Le forze armate scortano i dissidenti? O non sono dissidenti, bensì agenti del Bispensiero?


(c) apolide sedentario 2021
DOWN DOW FOREVER – 34 – against global reclusion and pharmacologic inoculation
STUPIDI CANI CON LA MUSERUOLA CHE SI CREDONO LUPI